L’artista

manu

Manuela, nata in Svizzera da emigranti di Mersino e cresciuta a Pulfero dove attualmente risiede.
Autodidatta, poliedrica, creativa negli abbinamenti inusuali di materiali poveri, raccolti per i boschi,
propone personaggi in legno, corteccia, rami e rametti, funghi, cartapesta modellata e decorata,
il tutto lasciato al naturale.
Le figure che crea nascono nel momento in cui vede, con gli occhi dell’anima, le sue visioni si materializzano
in armoniose e originali presenze che sono espressioni del territorio a cui lei è profondamente legata.
Dopo varie mostre collettive, si presenta nelle sue molteplici sfaccettature artistiche: dipinge ad olio e acrilico,
realizza quadri di mosaici con tasselli di piastrelle, interpretazioni dei tipici cappelli del Pust (carnevale),
crea moderne varianti delle nostre tradizionali uova pasquali.

 

…Dal bosco

Quel giorno nel bosco c’era un profondo silenzio e un continuo sussurrare. 
Poi esseri misteriosi – divini? mitici? – mi hanno teso la mano e li ho seguiti…
Sogno? Realtà? Continuo a camminare nei boschi.

Ho imparato ad ascoltare la voce dell’acqua, dei muschi, dei sassi, dell’erba, delle foglie, degli alberi.
GLI ALBERI. Non c’è nulla di più bello e straordinario degli alberi.
Che profondamente aggrappati alla terra, con i loro rami cercano di abbracciare il cielo.

Il bosco mi chiama, mi protegge, mi racconta, mi insegna.
E ogni volta mi apre il suo grembo.
Così ho imparato a cercare e a raccogliere la magia
ancora nascosta negli alberi, nelle erbe, nei colori,
per darla, poi, alle mie opere.

Questo mio mondo mi fa dono di tutte le sue meraviglie:
la corteccia leggera e ricamata per i miei angeli che volano più in alto del cielo;
funghi rotondi per i vestitini delle mie ballerine;
misteriose figure di Krivapete;
bambinelli addormentati per la mangiatoia del presepe.

Quando in silenzio cammino fra gli alberi e guardo intorno con profondo rispetto,
il bosco mi restituisce lo sguardo ogni volta in altra forma. 

Così nascono le mie opere e quando compongo
il mio fine è risuscitare in forme diverse l’albero e gli altri doni del bosco.

Queste sono le mie opere perché questa sono io
con le radici profondamente attaccate alle nostre valli
che mi hanno resa quella che sono.
Manù

 

 >>  CV di MANUELA

 

L’artista al lavoro!

Immaginare e creare, saper vedere oltre l’apparenza, riconoscere il mondo nella natura più semplice e grezza e per questo più pura. È l’affascinante universo di un’artista che nel bosco trova ispirazione, riconosce forme e figure, le sue mani assemblano e compongono, il suo cuore è la sua guida. La fantasia ha “preso vita”: è nata un’opera.

 

Comments are closed.